Leo-Mag

Protezione solare sul viso: perché andrebbe applicata tutto l'anno!

<span class=Protezione solare sul viso: perché andrebbe applicata tutto l'anno! ">

Niente ci ricorda l’estate come il profumo della crema solare. Infatti, durante i mesi estivi, la protezione solare ci accompagna ovunque ed è assolutamente indispensabile quando siamo in piscina o in spiaggia. Ma la protezione solare sul viso andrebbe applicata non soltanto d’estate, bensì tutto l’anno. Il viso è la parte del nostro corpo esposta per più tempo al sole e ha bisogno di un’attenzione maggiore, soprattutto in determinate situazioni. Ecco cosa è bene tenere a mente:
 

Le nuvole non ci proteggono dal sole!

Uno degli errori più comuni che commettiamo durante lanno: sbirciamo fuori dalla finestra, vediamo il cielo nuvoloso e lasciamo a casa la protezione solare. Niente di più sbagliato! Ricordate che le nuvole non ci proteggono dai raggi solari: anche quando fuori il clima è piovoso e il cielo è coperto, I raggi UV arrivano alla Terra. In alcuni casi è anche più facile scottarsi per via del riflesso del sole sulle nuvole o proprio perché evitiamo di proteggerci. Quindi è bene applicare una protezione solare specifica viso indipendentemente dal clima.


sole

  1. ...e nemmeno i finestrini!
     Anche quando siamo in auto per andare al lavoro o per un gita fuori porta nel weekend, rischiamo di subire gli effetti negativi del sole. I finestrini della macchina bloccano i raggi UVB ma i raggi UVA riescono comunque a passare. Ecco perché è essenziale applicare la protezione solare sul viso tutto l’anno, soprattutto quando stiamo viaggiando. 

     
  2. Attenzione alla montagna
    Se la montagna e gli sport invernali sono la vostra passione, tenete in considerazione che la protezione solare sul viso è essenziale anche in queste situazioni. La neve non solo riflette i raggi UV e li rende particolarmente pericolosi ma l’intensità dei raggi solari aumenta del 13% ogni mille metri d’altitudine. Quindi, anche se siete estremamente coperte, ricordatevi di applicare la protezione solare sul viso, non tralasciando palpebre e orecchie che sono zone particolarmente sensibili.

montagna

  1. ...e alle prolungate esposizioni al sole!
    Se per lavoro dovete trascorrere molto tempo fuori casa, esposte alla luce solare, ricordatevi che siete ancora più a rischio. I raggi solari possono penetrare anche i vestiti, quindi è importante applicare la protezione solare sul viso ma anche sul corpo.